DOMOTICA

Image Frame
Image Frame

La casa intelligente ti ascolta.

 

Il mondo cambia molto velocemente, ma certe idee restano radicate per troppo tempo. La domotica non è più un prodotto esclusivo ad uso e consumo di pochi, ma è il modo con cui ogni casa può diventare intelligente ti aiuta a risparmiare e a sfruttare al meglio le risorse disponibili, ascolta i tuoi desideri, e spesso li anticipa. Torni a casa dopo una stancante giornata di lavoro, premi un pulsante sullo schermo in soggiorno e le luci si accendono, le tapparelle si alzano e in sottofondo viene diffusa la canzone che più ti piace. La casa è già calda, perché ha capito grazie al tuo telefono che ti stavi avvicinando, ed ha acceso la caldaia. Dal monitor controlli i consumi e sorridi vedendo che la casa non ha prelevato energia dalla rete, perché la lavatrice è partita automaticamente durante la produzione dell’impianto fotovoltaico.

 

Benvenuto a casa tua…

 

Quali sono i vantaggi di un Impianto Domotico?

 

Comfort

 

Basta un pulsante per attivare automaticamente tutte le funzioni che vuoi.

 

Sicurezza

 

Previene intrusioni, difende dai pericoli e da inconvenienti domestici come fughe di gas, allagamenti, black-out, attivando le opportune contromisure.

 

Efficienza energetica

 

Tutte le risorse energetiche sono utilizzate in modo intelligente grazie al monitoraggio continuo dei consumi, alla gestione automatica dei carichi e del clima interno di casa.

Multimedialità

 

Non c’è niente di più semplice che controllare la casa dal proprio telefono, tablet o PC, anche a distanza.

 

Come funziona

 

Non c’è niente di più semplice di un impianto domotico: basta avere le idee chiare e un filo. Attraverso l’uso di sensori, display e pulsantiere, delle apposite centraline regolano le luci, gli automatismi (come le tende, le tapparelle o il sistema di irrigazione), la diffusione sonora, l’antifurto, la termoregolazione, i consumi e i carichi elettrici. Tutto in maniera semplice e trasparente. Solitamente tutti i dati e l’alimentazione sono trasportati attraverso un cavo BUS a due conduttori, che attraversa e collega tra loro le interfacce da cui è costituito l’impianto. Esistono però anche sistemi senza fili. Le due tecnologie possono coesistere senza alcun problema. Un aspetto importante della domotica è che si tratta di un sistema aperto ed espandibile, che consente quindi di attivare sempre più funzioni nel corso del tempo senza dover cambiare l’impianto originale, ma solo aggiungendo gli elementi necessari.

 

QUANDO UTILIZZARLO

 

Il massimo delle possibilità si ha quando si può progettare il sistema da zero, e quindi in caso di nuova costruzione o ristrutturazione. Ma, grazie ai sistemi via radio, è possibile avere comunque una buona parte delle funzioni tipiche di impianto domotico, quali il controllo dell’illuminazione, l’automazione delle tapparelle, la gestione degli scenari, gli allarmi tecnici (gas e/o acqua) o la gestione intelligente del riscaldamento, senza dover fare opere murarie. La domotica è in continua espansione, e consente ormai di gestire ogni più piccolo particolare sia in ambito residenziale, che commerciale. Questo vantaggio spesso si traduce però in un difetto, perché è fin troppo facile perdersi tra tutte le funzioni possibili e, all’aumentare della complessità del progetto, è necessario un grado di conoscenza del sistema molto approfondita. Trattando non solo la domotica, ma tutto ciò che è energia e trasmissione dati all’interno di un edificio, si ha una visione a 360° di tutti gli aspetti impiantistici ed energetici. Questo ci consente di costruire sempre dei sistemi davvero intelligenti, perché conosciamo con precisione le necessità e le modalità di funzionamento di ogni singolo impianto, sia termico che elettrico, per sfruttarlo e gestirlo al meglio.